Aquabase

Aquabase

Lunedì, 08 Luglio 2013 10:36

Chromis Analis

Chromis Analis, conosciuto anche come Yellow Chromis, appartiene alla famiglia Pomacentridae. Il profilo del corpo si presenta ovale ed appiattito lateralmente; la testa ospita grandi occhi appressati alla bocca. La pinna dorsale è bassa e lunga mentre la caudale si presenta bilobata. La livrea può essere uniformemente gialla, o leggermente sfumata sul ventre verso una tonalità di un bianco brillante.

Lunedì, 08 Luglio 2013 10:33

Caulerpa Racemosa

Caulerpa Racemosa, detta anche Sea Grapes o Mouse Plant, appartiene alla famiglia Caulerpaceae. È un’alga unicellulare di colore verde opaco, caratterizzata da crescita stolonifera con una tipica forma a grappolo d’uva. Si sviluppa in altezza, crescendo molto velocemente. Il tallo è costituito da uno stolone orizzontale che permette ai rizoidi di penetrare nel substrato traendone il nutrimento e di rimanere ancorata al substrato. Cresce da aprile a dicembre mentre per il resto dell’anno rimane quiscente. È una specie invasiva, in quanto si adatta facilmente a svariate condizioni ambientali soppiantando le specie endemiche, inoltre risulta scarsamente appetibile per via della presenza di alcune sostanze tossiche, a cui sono immuni solo alcuni molluschi.

Lunedì, 08 Luglio 2013 10:25

Neocaridina Davidi varietà Red Cherry

Neocaridina davidi varietà Red Cherry, è un gamberetto detto anche Red Cherry, Red Fire o Sakura Red, appartiene alla famiglia Atyidae. È un artropode, presenta cefalotorace che protegge gli organi interni grazie all'esoscheletro chitinoso, e segmenti addominali che terminano con la coda. Presenta i pleopodi per il nuoto che nella femmina servono anche a proteggere le uova dopo la fecondazione. Ha anche due paia di antenne con funzioni tattili e di orientamento. Originariamente la Neocaridina Davidi ha una livrea dall'incolore ai toni del grigio-verdastro, quindi molto tenue. Ne è stata selezionata dalla varietà “wild” una di colore rosso che evolvendosi in cattività è diventata l'attuale Red cherry.

Lunedì, 08 Luglio 2013 10:03

Apogon Leptacanthus

Apogon LeptacanthusPesce cardinale con pinna filamentosa, fa parte della famiglia ApogonidaeHa un corpo snello, compresso lateralmente, con profilo ventrale convesso. La livrea è quasi trasparente, molto chiara e presenta tanti piccoli segni e puntini blu e giallo iridescenti. Gli occhi sono grandi e neri. Presenta pinna dorsale divisa in due e pinna caudale bilobata.

Lunedì, 08 Luglio 2013 09:26

Amblygobius Phalaena

L'Amblygobius Phalaena fa parte della famiglia Gobiidae (gobidi); ha un corpo allungato non eccessivamente snello, ma di piccole dimensioni, per cui riesce a nascondersi con abilità tra gli anfratti disponibili. È dotato di due pinne dorsali separate e le pinne ventrali sembrano fondersi insieme a formare una superficie che funge quasi da ventosa per ancorarsi ai vari substrati. Non presenta la vescica natatoria che effettivamente risulta praticamente superflua essendo un pesce estremamente sedentario e statico.

Lunedì, 08 Luglio 2013 09:21

Aiptasia

L'Aiptasia della famiglia Aiptasiidae (anemoni marini) è un genere di cnidari, con forma di polipo allungato dotato di piede per ancorarsi al substrato, con un disco orale dotato di bocca e tentacoli. Essi possono fungere da armi sia per l’attacco che per la difesa, essendo dotate di speciali cellule urticanti, le nematocisti. Spesso contiene alghe unicellulari dinoflagellate (Symbiodinium), con cui instaurano un legame simbiotico che provvede al nutrimento dell’Aiptasia fornendo zuccheri e lipidi derivati dalla fotosintesi, mentre sono da esso protette e ricavano le sostanze inorganiche di cui hanno bisogno. Si riproduce con facilità in un ampio range di condizioni ambientali per cui è un genere spesso utilizzato nelle ricerche di laboratorio come modelli scientifici. Alcune varietà sono trasparenti altre sono marroncine, nel qual caso significa che la simbiosi sta avvenendo con alghe zooxantelle, come spesso avviene nelle specie che si trovano in acquario.

Venerdì, 05 Luglio 2013 19:31

Copadichromis Cyaneus femmina

Copadichromis cyaneus, conosciuto anche come Zimbawe rock, appartiene alla famiglia Cichlidae (ciclidi del lago Malawi). Il maschio di questa specie assume da adulto una colorazione blu anche nelle pinne, che sono ben sviluppate come nella maggior parte dei Ciclidi. Presenta una striscia bianca sfumata sul bordo superiore della pinna dorsale mentre la femmina assume un colore chiaro, dall’argento al marroncino, con sfumature gialle sulle pinne.

Venerdì, 05 Luglio 2013 19:16

Tanichthys Albonubes

Tanichthys albonubes, detto anche Pesce delle Montagne della Nuvola Bianca, appartiene alla famiglia Cyprinidae. Ha un corpo snello ed allungato con il muso che ospita la bocca senza barbigli, rivolta verso l’alto; caratteristica è la mandibola sporgente. Altro carattere che lo identifica è la presenza di tubercoli sul muso fino alle narici nel maschio. La pinna dorsale ed anale, praticamente simmetriche, sono più ampie rispetto alle pettorali e ventrali. La livrea è verdina di fondo con delle bande dorate e due linee orizzontali, una nera a contrasto con una più chiara, che lo attraversano. Mostra inoltre una macchia rossa sulla pinna caudale leggermente bilobata.

Venerdì, 05 Luglio 2013 19:14

Pseudotropheus Elongatus Mpanga

Pseudotropheus elongates Mpanga, detto anche Elongated mbuna, appartiene alla famiglia Cichlidae (ciclidi africani del lago Malawi). Possiede una forma allungata e molto snella, da cui deriva la sua denominazione. Nel maschio la livrea è blu-azzurra con delle bande scure (nere o blu, da 6 a 8) disposte verticalmente mentre la femmina ha una colorazione brunastra, in cui non sono particolarmente evidenti le striature verticali. I maschi inoltre hanno la parte superiore della testa e del torace praticamente nera e possono presentare una o più macchie chiare e tondeggianti sulla pinna anale. Le livree possono cambiare a seconda della zona di provenienza. Lo Mpanga in particolare ha la pinna caudale e la parte finale della pinna dorsale di un colore giallo chiaro.

Venerdì, 05 Luglio 2013 19:12

Pseudothropheus Elongatus

Pseudotropheus elongatus, conosciuto anche come Elongated mbuna, appartiene alla famiglia Cichlidae (ciclidi africani del lago Malawi). Possiede una forma allungata e molto snella, da cui deriva la sua denominazione. Nel maschio la livrea è blu-azzurra con delle bande scure (nere o blu) disposte verticalmente mentre la femmina ha una colorazione brunastra. Il maschio inoltre ha la parte superiore della testa e del torace praticamente nera e può presentare una o più macchie chiare e tondeggianti sulla pinna anale. Le livree possono cambiare a seconda della zona di provenienza.

Il sito aquabase.it utilizza cookie tecnici necessari al suo corretto funzionamento, e cookie di terze parti utili alle finalità specificate nella Privacy Policy

Cliccando su OK o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie, anche in ordine alla loro disattivazione, consulta la Privacy Policy