Apistogramma Agassizii

Apistogramma Agassizii Apistogramma Agassizii aquabase.it

L'Apistogramma Agassizii, detto anche Pesce vescovo, fa parte della famiglia Cichlidae (ciclidi americani); ha forma del corpo allungata e leggermente compressa sui fianchi, con testa abbastanza appuntita con la bocca in posizione centrale dotata di labbra carnose. È ricoperto da grosse scaglie e mostra una lunga pinna dorsale e la caudale simile ad una lancia nel maschio, più arrotondata nella femmina. Questa differenza vale in genere per tutte le altre pinne. La livrea presenta una colorazione di fondo verdina, con riflessi dall’azzurro-argento sul dorso al giallo-arancione sui fianchi e sul ventre. È percorso orizzontalmente da una spessa linea nera che va dall’occhio fino alla coda. Esistono ora parecchie varietà selezionate dall’uomo che mostrano differenti colorazioni.

Informazioni aggiuntive

  • Nome scientifico Apistogramma agassizi
  • Nome comune Pesce vescovo
  • Famiglia Cichlidae
  • Provenienza Bacino amazzonico
  • Dimensioni 9 cm. (maschio), 5 cm. (femmina)
  • Temperatura 23°-28°C
  • pH 5.5-6.5
  • Habitat Si trova in canali che scorrono nella foresta, dove si rintraccia tra la vegetazione ripariale, ed in generale in zone ombrose.
  • Alimentazione Onnivoro, si nutre di artemie e altri piccoli organismi, in acquario da alimentare con cibo vivo, congelato e liofilizzato, nonchè mangimi secchi.
  • Comportamento E' territoriale principalmente durante la riproduzione, nel complesso è pacifico con le altre specie, non scava il fondale.
  • Dimorfismo sessuale Il maschio è più grande con una vivace colorazione, la femmina invece è più piccola e meno intensamente colorata.
  • Riproduzione La femmina depone le uova in una cavità o fenditura buie, una volta schiuse le larve vengono adagiate in buche scavate sul fondo. La difesa dei piccoli è affidata alla femmina.
  • Allevamento in acquario Necessita di ghiaia molto fine, radici e tronchi per simulare il suo habitat ideale, ombreggiato e ricco di vegetazione. Si possono inserire noci di cocco che fungeranno da tana. Per una sola coppia è sufficiente una vasca di circa 80 litri altrimenti è bene pensare a vasche più grandi. Può convivere con specie delle stesse dimensioni.
Letto 1974 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Il sito aquabase.it utilizza cookie tecnici necessari al suo corretto funzionamento, e cookie di terze parti utili alle finalità specificate nella Privacy Policy

Cliccando su OK o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie, anche in ordine alla loro disattivazione, consulta la Privacy Policy