Cichlasoma octofasciatum

Cichlasoma octofasciatum, conosciuto anche come Jack Dempsey, appartiene alla famiglia Cichlidae (ciclidi americani). Ha l’aspetto tipico di un ciclide con pinne dorsali e anali di grandi dimensioni. Presenta in età adulta una caratteristica puntinatura iridescente su una base brunastra con sfumature dal rosso al grigio. Ne esiste una varietà blu, dovuta ad una mutazione genica che si riscontra in natura, conosciuta come Electric blue Jack Dempsey, meno aggressivo e di dimensioni più piccole.  In giovane età presenta delle strisce trasversali più o meno chiare che poi scompaiono. I colori possono mutare sotto stress. Entrambi nel periodo riproduttivo si scuriscono, rendendo molto meno visibili le puntinature metalliche.

Informazioni aggiuntive

  • Nome scientifico Cichlasoma octofasciatum
  • Nome comune Jack Dempsey
  • Famiglia Cichlidae
  • Provenienza America centrale e del sud, Rio delle Amazzoni, Rio Negro
  • Dimensioni 15-25
  • Temperatura 22-24, per la riproduzione 25-28
  • pH 6-7.5
  • Habitat Predilige acque poco movimentate, di palude, con fondi soffici, sabbiosi o fangosi.
  • Alimentazione È onnivoro in natura, si ciba di insetti e crostacei per cui in acquario gradisce il cibo vivo e congelato, sebbene accetti anche i mangimi secchi specifici per ciclidi.
  • Comportamento È territoriale, sebbene dall' età giovanile può vivere in branchi. Può rivelarsi aggressivo soprattutto nel periodo riproduttivo, da queste sue propensioni deriva il soprannome Jack Dempsey, pugile famoso negli Anni '20. Può sradicare le piante nel periodo riproduttivo, in cui è più agitato.
  • Dimorfismo sessuale Non è particolarmente marcato, comunque in età adulta il maschio ha un colore più acceso della femmina, specialmente nel periodo riproduttivo, e la pinna dorsale è più appuntita mentre nella femmina rimane più arrotondata. Il maschio inoltre nella maturità sessuale sviluppa depositi di grasso sulla testa.
  • Riproduzione Forma coppie stabili, che depongono le uova dopo aver pulito i sassi o i pezzi di legno su cui le adagieranno, in zone aperte, senza allestimenti di tane. Presenta sviluppate cure parentali, infatti entrambi i genitori si occupano di difendere le uova e gli avannotti, cui i genitori portano cibo premasticato per nutrirsi. Il suo ciclo vitale dura circa 10-15 anni.
  • Allevamento in acquario Necessita di vasche di almeno 200 litri, con ampio spazio per nuotare. Infatti sono da evitare piante, prediligendo rocce e legni, offrendo posti per nascondersi, su un fondo sabbioso o di ghiaia fine. Apprezza una corrente non troppo forte ed illuminazione non intensa. È territoriale ma riesce ad integrarsi in una vasca con parecchi esemplari, diventa più aggressivo paradossalmente quando convive con pochi pesci.
Letto 3303 volte
Altro in questa categoria: Apistogramma Agassizii »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Il sito aquabase.it utilizza cookie tecnici necessari al suo corretto funzionamento, e cookie di terze parti utili alle finalità specificate nella Privacy Policy

Cliccando su OK o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie, anche in ordine alla loro disattivazione, consulta la Privacy Policy