Paracyprichromis Nigripinnis

Paracyprichromis Nigripinnis Paracyprichromis Nigripinnis aquabase.it

Paracyprichromis nigripinnis, detto anche Black fin cichlidBlue neon, appartiene alla famiglia Cichlidae (cilcidi africani del lago Tanganika). Di forma allungata e slanciata, ha una livrea attraente. Infatti sul fondo aranciato presenta delle striature di un blu brillante sulla parte alta delle pinne, tranne quelle pettorali, e lungo il muso ed i fianchi che spiegano il suo nome comune. La femmina, meno sgargiante, ha la porzione superiore della pinna dorsale di una colorazione blu scuro mentre la pinna anale è gialla.

Informazioni aggiuntive

  • Nome scientifico Paracyprichromis nigripinnis
  • Nome comune Black fin cichlid–Blue neon
  • Famiglia Cichlidae
  • Provenienza Endemico del lago Tanganika
  • Dimensioni 10 cm.
  • Temperatura 23-25°C
  • pH 8-9
  • Habitat Specie che in generale si dimostra pelagica, con il maschio dominante che però vive su pareti rocciose verticali, mentre la femmina con individui ancora giovani si rintraccia nei pressi dello stesso territorio in banchi. Questa specie può formare gruppi misti con Cyprichromis microlepidotus.
  • Alimentazione In natura si ciba di zooplancton, per cui in acquario predilige cibo galleggiante (Cyclops), oltre a cibo congelato.
  • Comportamento Non è molto aggressivo con altre specie mentre può esserlo con i rivali della stessa specie.
  • Dimorfismo sessuale Il maschio tende ad essere di dimensioni maggiori rispetto alla femmina inoltre è molto più colorato e variopinto. Infatti presenta delle caratteristiche strisce sottili e verticali azzurre con frange della stessa sfumatura sulla pinna dorsale e caudale. La femmina presenta la porzione superiore della pinna dorsale di una colorazione blu scuro con pinna anale gialla.
  • Riproduzione Difficile da ottenere in cattività, il maschio necessita di pareti rocciose verticali ricche di anfratti per attirare le femmine di passaggio. La femmina si posizionerà con la testa bassa ed emetterà le uova che saranno fecondate dal maschio. È un incubatore orale materno, per cui sarà appunto la madre a tenere in bocca le uova (5-25) dopo l’evento riproduttivo fino alla schiusa, dopo 3-4 settimane.
  • Allevamento in acquario Necessita di vasche da almeno 200 litri di altezza non inferiore a 40 cm., può essere abbinato a Cyprichromis microlepidotus, ed in generale con specie non troppo aggressive. Deve essere introdotto in gruppi di almeno 8 esemplari con 2-3 femmine per maschio. L’acquario deve avere strutture rocciose preferibilmente di colore grigio ardesia, ricche di nascondigli, ed illuminazione non troppo intensa.
Letto 1985 volte
Altro in questa categoria: « Julidochromis Marlieri
Devi effettuare il login per inviare commenti

Il sito aquabase.it utilizza cookie tecnici necessari al suo corretto funzionamento, e cookie di terze parti utili alle finalità specificate nella Privacy Policy

Cliccando su OK o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie, anche in ordine alla loro disattivazione, consulta la Privacy Policy